Headtop

News

ADDIO VAUCHER, I VECCHI BUONI UTILIZZABILI FINO AL 31 DICEMBRE 2017

25 Maggio 2017
Argomenti diversi
Argomenti diversi
Dal 18 marzo non è più possibile acquistare i voucher, i buoni per prestazioni di lavoro accessorio. È quanto disposto dal decreto legge 17 marzo 2017, n.25, pubblicato il giorno stesso sulla Gazzetta ufficiale. L'art. 1 del decreto prevede, infatti, l'abrogazione degli articoli compresi tra il 48 e il 50 del decreto legislativo 81/2015. Un provvedimento urgente - si legge nel decreto - necessario per "... superare l'istituto del lavoro accessorio al fine di contrastare pratiche elusive, nonché di modificare la disciplina della responsabilità solidale negli appalti al fine di elevare ulteriormente l'efficacia delle tutele in favore dei lavoratori, in coerenza con la recente evoluzione della disciplina in materia di contratti pubblici". Nella norma, inoltre, è precisato come i voucher richiesti prima dell'entrata in vigore del decreto (antecedenti al 17 marzo 2017), possono comunque essere utilizzati fino al 31 dicembre 2017. Nei mesi scorsi Confappi, attraverso il presidente Silvio Rezzonico, si era schierata contro l'eliminazione dei voucher, molto utilizzati in condominio come sistema flessibile di pagamento, circoscritto a lavori di natura occasionale. "I buoni - spiega Rezzonico - consentivano agli amministratori di poter affidare velocemente numerosi lavori accessori, ad esempio le piccole manutenzioni, non certo le grandi opere. Ora che sono stati eliminati, il rischio è quello di favorire il lavoro nero".